Accesso ai servizi

GUIDA TURISTICA



Gamba di Pernice

Gamba di Pernice


Da giovedi 21/7/2011 il gamba di pernice ha ottenuto in via definitiva la Doc con il nome di 'Calosso'. Quindi dalla vendemmia 2011 abbiamo un vino doc che si chiama con il nome del nostro Paese. Quale miglior opportunità per far conoscere Calosso al mondo intero!

Il Gamba di Pernice è un vitigno a bacca rossa coltivato a piede franco, sopravvissuto alla fillossera del '900 e a forte rischio di estinzione. Due le tipologie previste, tra cui il 'Passarà', da uve passite; una decina i produttori e circa sei gli ettari coltivati a tale vitigno, la maggior parte sul territorio di Calosso. L'etimologia del nome deriva da una caratteristica di questa varietà: il raspo infatti tende ad arrossarsi poco prima dell'invaiatura diventando di colore simile alle zampe delle pernici. Il vino prodotto è di color rosso rubino chiaro, con riflessi aranciati se invecchiato, il profumo è fruttato e speziato. Non si presta ad invecchiamenti superiori all'anno. Al gusto si presenta morbido, di moderata corposità e scarsamente tannico, ha un retrogusto piacevolmente amarognolo. L'acidità non è mai eccessiva e ciò è dovuto ad una caratteristica varietale ed all'abitudine dei produttori di effettuare la fermentazione malolattica.

Artefici dell'iniziativa e del percorso che ha portato all'ambìto riconoscimento sono stati l'Assessore all'Agricoltura e l'Associazione Produttori di Calosso.