Accesso ai servizi

RILASCIO CARTA DI IDENTITÀ ELETTRONICA

La carta d’identità può essere richiesta esclusivamente se il precedente documento è in scadenza, scaduto, smarrito, rubato o deteriorato; non deve invece essere richiesta a seguito di cambio indirizzo o residenza. 
Il costo della Carta d’identità elettronica è di euro 22,21 in contanti (di cui euro 16,79 corrispettivo per spese di emissione sostenute dal Ministero dell’Interno e euro 5,42 di diritti fissi e di segreteria comunali). 
Il documento viene spedito dal Poligrafico dello Stato all’indirizzo indicato dall’interessato entro sei giorni lavorativi dalla richiesta. 

Attualmente la carta d’identità elettronica non può essere rilasciata ai cittadini italiani iscritti all’Anagrafe degli italiani Residenti all’Estero (AIRE) per i quali può essere emesso esclusivamente il formato cartaceo.



MINORENNI

- Per il rilascio del documento è sempre necessaria la presenza del minore e una sua fotografia in formato cartaceo conforme agli standard ICAO corrispondente all'aspetto.

Inoltre:
- presenza di entrambi i genitori muniti di documento d’identità valido;
- in alternativa, presenza di un solo genitore con un testimone maggiorenne muniti di documento d’identità valido, modulo di assenso all’espatrio firmato dal genitore assente e copia del documento d’identità di quest’ultimo (il testimone non è necessario nel caso in cui il minore possedesse un altro documento di riconoscimento valido es. passaporto o carta d’identità scaduta). In mancanza di assenso all’espatrio del genitore assente, occorre il nulla osta del Giudice Tutelare.


MAGGIORENNI
- Presenza dell’interessato, una fotografia in formato cartaceo conforme agli standard ICAO corrispondente all’aspetto e carta d’identità scaduta.

- In caso di smarrimento/furto della precedente carta d’identità è necessario esibire la denuncia presentata all’autorità di P.S. e un altro documento di riconoscimento in corso di validità (oppure due testimoni muniti di documento di identità valido).

- Nel caso di impossibilità a recarsi presso la sede anagrafica (non deambulanti o con gravi patologie documentate), la richiesta va presentata allo sportello tramite delegato.


STRANIERI
Per i cittadini stranieri residenti, la carta d’identità ha esclusivamente valore di documento di riconoscimento e non costituisce titolo per l’espatrio.
Il cittadino straniero, oltre la documentazione sopra elencata, dovrà esibire il permesso di soggiorno in corso di validità.
Ai fini dell’identificazione, in caso di prima richiesta, dovrà esibire un documento valido per l’espatrio rilasciato dalle autorità competenti del Paese di origine oppure un’attestazione consolare con fotografia.


CASI PARTICOLARI
La carta d’identità viene rilasciata nel formato cartaceo nei seguenti casi:

- Cittadini italiani iscritti all’A.I.R.E. (Anagrafe Italiani Residenti all’Estero);
- Cittadini residenti a Calosso nei soli casi eccezionali di motivata e documentata urgenza.

In questi casi dovranno essere esibite tre fotografie uguali conformi agli standard ICAO e corrispondenti all’aspetto (oltre alla documentazione indicata nei paragrafi precedenti).

Limitatamente ai cittadini temporaneamente domiciliati a Calosso il documento verrà emesso a seguito di ottenimento del Nulla Osta da parte del Comune di residenza.


DONAZIONE DI ORGANI E TESSUTI

All’atto della richiesta di emissione della Carta d’identità Elettronica, il cittadino può esprimere il consenso/diniego alla donazione degli organi. Tale scelta sarà inserita nel database del Ministero della Salute che permetterà ai medici del Coordinamento Regionale delle Donazioni e dei Prelievi di Organi e Tessuti di consultare, in caso di possibile donazione, la dichiarazione di volontà. Si potrà cambiare decisione in qualsiasi momento, recandosi presso la propria ASL.

Per maggiori informazioni consultare le pagine web:

http://www.donalavita.net/

http://www.trapianti.salute.gov.it
Documenti allegati:

Ignora collegamenti di navigazione